Corsi liberi strumento e canto

Enrica Fabbri

Materie: Canto
enrica.fabbri@conscremona.it

Nata a Pesaro, inizia lo studio del pianoforte a cinque anni proseguendolo presso il Conservatorio G.Rossini della stessa città e portando a compimento la maturità classica. Si trasferisce successivamente a Salisburgo dove studia canto lirico alla Musikhochschule Mozarteum con Oriana Branisteanu e lingua tedesca al Collegium Austriacum della stessa città. Premiata negli anni 2000 e 2001 in diversi concorsi internazionali quali “Arenzano”, “Cascina lirica” “Toti dal Monte” e “Rosetum” debutta il ruolo di Amelia del Simon Boccanegra di Verdi a Milano, Nabucco di Verdi (Abigaille), Pagliacci di Leoncavallo a Mantova e Piacenza, Madama Butterfly di Puccini al Teatro delle muse di Ancona, Nozze di Figaro di Mozart (Contessa) a Mantova, Viaggio a Reims di G.Rossini (Madama Cortese) al Rossini Opera Festival di Pesaro (dopo avere frequentato come effettiva l’Accademia Rossiniana con il M° Alberto Zedda), Trovatore di G.Verdi (Leonora) al Teatro della fortuna di Fano. Ultimamente ha debuttato in ruoli di prime assolute internazionali quali Donna Rosa nell’Arrighetto di Carlo Coccia al Rossini Opera Festival di Pesaro e al Teatro Coccia di Novara, Donna Elvira nel Dissoluto Punito di R.Carnicer al Festival Mozart de la Coruña con la direzione di Alberto Zedda, indi Gianni Schicchi di Puccini al Festival Opera de Tenerife a fianco di Alessandro Corbelli. Svolge intensa attività concertistica in campo lirico-sinfonico: Missa in Tempore Belli di J.Haydn al Festival di Pasqua di Roma e al Teatro Rossini di Pesaro, la Messa in re maggiore op. 86 di Dvorak al “Festival Internazionale dell’Emilia Romagna”, Ein deutsches Requiem di Brhams a Cremona, Requiem di Mozart a Torino, Cremona e Pesaro, Petite Messe Solennelle di Rossini a Pesaro e la nona sinfonia di Beethoven a Pesaro e Macerata, Pulcinella di Stravinsky a Lecco e Piacenza, Stabat Mater di Pergolesi a Fano, Stabat Mater di Dvorak a Cremona indi ha debuttato il ruolo di Tosca di Puccini in diversi teatri del nord-Italia (Genova, Milano, Cremona, Brescia) sotto la direzione del M° Luca Tieppo. Molto attiva l’attività relativa alla musica da camera e del Lied tedesco presso importanti istituzioni: recital al Teatro Rossini di Pesaro per l’Ente Concerti di arie da camera dell’ottocento (Rossini, Bellini, Donizetti) e presso il Complesso Monumentale San Michele di Roma per il Ministero dei Beni Culturali, Vier letzte Lieder di R.Strauss e quarta sinfonia di Mahler (Das himmlische Leben) ad Ancona con la direzione di Gustav Khun, Wesendonk Lieder di R. Wagner con la Fondazione Arena di Verona, e concerti di lideristica in diverse parti di Italia. Recentemente si è confermata assidua interprete nel repertorio del soprano drammatico di agilità: Odabella dell’Attila di Verdi e Lida della Battaglia di Legnano presso il Teatro Verdi di Mantova con la direzione di D.Anselmi , Madama Cortese nel Viaggio a Reims di Rossini (Fondazione Toscanini) presso il Teatro Municipale di Piacenza, Lugo di Romagna, Teatro Verdi di Busseto e di Asti. Compositori contemporanei quali Federico Mantovani le hanno dedicato quale esecutrice della prima rappresentazione assoluta le seguenti composizioni: Cantata Pater Pauperum per soli, coro ed orchestra, e la Cantata Vergine Madre, per soprano, coro ed orchestra e Domenico Bartolucci: Magnificat per soprano, coro ed orchestra . Ha collaborato con direttori d’orchestra quali Alberto Zedda, Gustav Khun, Michele Mariotti, Federico Mantovani, Aldo Sisillo, C. M. Micheli e registi come Rosetta Cucchi, Damiano Michieletto, Paolo Bosisio ed altri ancora. Enrica Fabbri è inoltre laureata con lode in Musicologia presso la “Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona” (Università degli Studi di Pavia).